Alba. Mostra sui “Miracoli eucaristici”

Nel Museo Fotografico Paolino (Piazza San Paolo, 13 – Alba) si è aperta una nuova mostra dal titolo “Miracoli Eucaristici” . La mostra è stata ideata e progettata dal venerabile Carlo Acutis ed è stata ispirata dalla sua profonda spiritualità eucaristica e mariana.

Carlo Acutis è morto a soli 15 anni a causa di una leucemia fulminante, lasciando in tutti coloro che l’hanno conosciuto una profonda ammirazione per la sua intensa testimonianza di vita autenticamente cristiana, seppur breve. Da bravo catechista si prodigava per trovare modalità sempre nuove per rafforzare negli altri la loro fede. Per questo ci ha lasciato come eredità il progetto di alcune mostre tra cui è rilevante questa sui “Miracoli Eucaristici”.

La mostra (circa 60 poster) presenta, con un’ampia rassegna fotografica e descrizioni storiche, alcuni dei principali miracoli più vicini a noi nel tempo, verificatisi in diversi paesi del mondo e riconosciuti dalla Chiesa. Nei pannelli della mostra sono illustrati 42 “miracoli eucaristici”, accaduti in 14 Paesi diversi. L’Italia è presente con 12 miracoli, noti e meno noti, tra i quali ci sono quelli famosi di Lanciano e Bolsena, luoghi molto frequentati da devoti e turisti. I protagonisti di questi due miracoli sono stati due sacerdoti che al momento della consacrazione videro l’ostia diventare “carne” e il vino “sangue”.

Anche a Buenos Aires (Argentina), avvenne un miracolo eucaristico, all’epoca in cui il Papa Bergoglio era cardinale in quella diocesi. Accadde che durante la distribuzione della Comunione ai fedeli alcune ostie, cadute a terra inavvertitamente e subito raccolte, grondavano sangue umano.

Il miracolo di Lanciano risale al ‘700. Colpisce il fatto che i risultati degli esami di anatomia patologica di questi miracoli ed altri avvenuti in tempi più recenti, come quello di Tixila (Messico) nel 2006, di Sokocka (Polonia) nel 2008, Buenos Aires (Argentina) nel 1996, ecc., siano simili.

Pensiamo che questa mostra sia utile per una buona catechesi visiva per i ragazzi che si preparano alla Prima Comunione e al Sacramento della Cresima e per quanti si accostano di frequente all’Eucarestia. Utile anche per i gruppi di adorazione Eucaristica quotidiana, allo scopo di rafforzare la propria fede, la devozione e il rispetto del mistero eucaristico

Fratel Bruno Tamai ssp.

Tags: , ,

Comments are closed.